Fiere di Parma organizza il primo evento Phygital di networking e rilancio della stagione fieristica

Questo assurdo, drammatico, folle 2020 ha lasciato molti vuoti, a tutti i livelli. Se ci concentriamo sul nostro mondo, quello del food e dell’agroalimentare, la mancanza delle Fiere nazionali e internazionali ha rappresentato, senza dubbio una grave perdita dal punto di vista economico, ma non solo.

Nelle Fiere nascono e si consolidano le relazioni, dove possono accendersi nuove idee, nuovi progetti, percorsi innovativi

Al di là delle perdite economiche, dunque, l’emergenza Covid19 ci ha privato di questi importanti momenti d’incontro. Ora, però, è tempo di ripartite e, già da mesi, c’è chi sta lavorando per rimettere le basi di una nuova stagione fieristica.

Le Fiere sono i luoghi dove si annusano le tendenze del futuro e si cercano di cogliere nuove opportunità

Il 2 e 3 settembre prossimi andrà in scena a Fiere di Parma il Cibus Forum “primo evento – si legge nel sito – Phygital di networking e rilancio della stagione fieristica autunnale 2020; un momento di discussione sulle sfide con cui le diverse componenti della filiera devono confrontarsi per programmare il futuro; un’occasione per gli attori dell’industria di presentare le loro novità ad un ampio pubblico di professionisti”.

Il forum sarà articolato su quattro temi: consumi e nuovi valori, salute e nuovi standard di sicurezza, nuovi rapporti della filiera agroalimentare, sostenibilità e innovazione.

“Il progetto di Cibus Forum – ha sottolineato Antonio Cellie, ceo Fiere di Parma – riguarda proprio lo scenario del dopo – Covid, quindi avremo la trasformazione del settore. Ci saranno 500 persone in presenza e circa 3mila collegate, con 150/200 aziende nell’area espositiva”. Le persone in presenza – spiega ancora Cellie – “sono i top manager dell’industria italiana con alcune presenze internazionali di rilievo. Gli espositori, invece, sono aziende che hanno maturato best practice nell’era Covid e ci sarà anche un’apposita area dedicata alle innovazioni di prodotto, di format e alle tecnologie”.

Tutte le info sul sito dell’evento 

Guarda la conferenza stampa di presentazione di Cibus Forum

FacebookTwitterShare

Ti potrebbero interessare anche

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.