Scatti di Pecorino Toscano DOP per raccontare un’eccellenza

Se sei un appassionato della natura, del food e della fotografia, non perdere l’occasione di partecipare al concorso fotografico “Pecore e Pecorino Toscano DOP” promosso dal Gruppo fotografico “Il Cupolone” di Firenze insieme al Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP e inserito nel primo Circuito fotografico nazionale “Trofeo Cupolone”….

La partecipazione è aperta fino al 12 gennaio 2020 a fotografi amatori o professionisti, cittadini italiani residenti in Italia, San Marino e Città del Vaticano, iscritti o non iscritti alla FIAF, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. Al circuito non possono partecipare i soci del Gruppo Fotografico “Il Cupolone” di Firenze.

Per conoscere e il bando e le modalità di partecipazione è possibile consultare il sito www.gfcupolone.net.


Photo by Fidel Fernando on Unsplash

  • Click a 360 gradi

Il concorso fotografico dedicato al Pecorino Toscano DOP porta avanti una positiva collaborazione avviata nel 2013 fra il Consorzio tutela e il Gruppo fotografico “Il Cupolone” di Firenze che ha già portato a raccogliere, in passato, 193 scatti in arrivo da 48 fotografi. Nei loro obiettivi hanno immortalato pecore, pascoli e produzione del nostro formaggio, dall’arrivo del latte alla marchiatura del prodotto.

La nuova iniziativa punta ad andare oltre, per raccontare il mondo del Pecorino Toscano DOP a 360 gradi raccontando anche i luoghi e le persone che sono dietro ogni forma e ogni fetta di Pecorino Toscano DOP e gli utilizzi del formaggio in contesti diverse, dalle mense scolastiche alle tavole di ogni famiglia. L’obiettivo, infatti, è quello di mettere in evidenza, attraverso le immagini che saranno scattate, il valore aggiunto del marchio DOP e l’importanza di una corretta educazione alimentare, oltre al legame unico che unisce il Pecorino Toscano DOP alla sua terra di produzione.

FacebookTwitterShare

Ti potrebbero interessare anche

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.