Un grande classico, i tortelli, incontrano un grande formaggio, il Pecorino Toscano DOP

Sui tortelli non si scherza. Ci sono alcuni piatti della tradizione che hanno una loro sacralità che va rispettata.

I tortelli rientrano in questo olimpo del gusto. Ciò non significa che essi possano essere rivisitati ed esaltati con nuove ricette

I tortelli si prestano in modo particolare a diverse sperimentazioni culinarie, perché il ripieno della pasta sfoglia può offrire tante opportunità per realizzare piatti originali e sfiziosi.

Il piatto che vi presentiamo oggi, realizzato dallo chef Raimondo Mendolia, sono i tortelli ripieni di Pecorino Toscano DOP al burro con pere angeliche e miele salato. Quello che salta subito all’occhio è il contrasto tra sapori dolci e sapidi. Se riusciamo a mantenerli in equilibrio il risultato sarà, senza dubbio straordinario, con il dolce delicato delle pere unito a quello del miele si incontrano con la delicata sapidità del nostro pecorino.

Ricetta e ingredienti per 4 persone

Per la pasta

300 g semola rimacinata

100 g uova intere

40 g acqua

Per il ripieno 

100 g pecorino toscano fresco DOP

100 g pecorino toscano stagionato dop

30 g uovo intero

50 g patate schiacciate cotte in forno misto vapore 50% 120°

Pepe bianco

Sale

Per il condimento 

100 g burro

100 g pere Angelica cotte in sottovuoto, bagno termostatico 85° per 12 minuti e tagliate a cubetti

20 g miele della Lunigiana DOP

3 g Sale marino di Trapani

FacebookTwitterShare

Ti potrebbero interessare anche

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.