Sfida a colpi di eccellenze con My Selection di Bastianich

La cultura della qualità e la conoscenza dei prodotti sono al centro del contest My Selection Chef

Si sono sfidati a colpi di prodotti di eccellenza e il risultato non poteva che essere una ricetta di altissima qualità. Stiamo parlando della prima tappa del contest “My Selection Chef”, che coinvolge istituti alberghieri, Consorzi di tutela e prodotti DOP e IGP italiani.

L’obiettivo della sfida è valorizzare i prodotti agroalimentari di qualità mettendo alla prova, tra i fornelli, gli chef di domani. Mecenati di questa promozione del gusto ‘made in Italy’ sono la Fondazione Qualivita, OriGIn Italia, con la collaborazione di McDonald’s Italia.

Il contest è stato organizzato nell’ambito della presentazione della nuova linea di hamburger creati da McDonald’s e selezionati da Joe Bastianich per continuare fra la tradizione americana e la qualità degli ingredienti italiani. Oltre alla prova pratica, il contest prevede anche una parte teorica con domande.

Per la prima volta c’è anche il Pecorino Toscano DOP nella selezione di panini con il “My selection chicken pepper”, realizzato con 100 per 100 petto di pollo impanato, insalata, pomodoro, salsa ai tre pepi e pane con semi di sesamo.

I Consorzi di Tutela coinvolti sono 18 mentre, sul fronte degli istituti alberghieri, i primi due protagonisti di My Selection Chef sono stati il “Carlo Porta” di Milano e il “Giovanni Falcone” di Gallarate.

La prima sfida, svoltasi a Milano, ha visto vincere il panino “Inside Cheeseburger” realizzato dai ragazzi e dalle ragazze del “Falcone”. Gli ingredienti utilizzati sono stati: Gorgonzola DOP, Asiago DOP, Parmigiano Reggiano DOP, Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP, Pistacchio Verde di Bronte DOP, Provolone Valpadana DOP, olio Riviera Ligure DOP, Aceto Balsamico di Modena IGP, Pecorino Toscano DOP era formata dagli studenti: Luca Mantelli, Hilary d’Amico, Camilla Valiconi, Riccardo Manco.

Anche gli aspiranti cuochi del “Porta” si sono fatti onore, realizzando il panino “Artusi 1891” a base di: Grana Padano DOP, Pomodoro di Pachino IGP, Basilico Genovese DOP, Arancia Rossa di Sicilia IGP, Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP, Speck Alto Adige IGP, Fontina DOP era formata dagli studenti: Lorenzo Ruggeri, Pietro Gallo Stampino, Marco Cantatore e Adele Viggiano.

Per approfondire lo sbarco del Pecorino Toscano DOP nel mondo di McDonald’s e per conoscere meglio l’avventura di My Selection Chef potete leggere gli articoli sul nostro sito, qui e qui.

FacebookTwitterShare

Ti potrebbero interessare anche

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.