Il rilancio post Covid del Pecorino Toscano DOP nella rivista Consortium

Il Pecorino Toscano DOP risponde al Covid-19 guardando a nuovi canali di distribuzione e a nuove forme di collaborazione e di promozione. L’obiettivo primario è essere sempre vicini ai consumatori, valorizzare il legame con il territorio e un prodotto che porta in tavola in tutto il mondo la migliore tradizione di un’arte casearia tramandata di generazione in generazione puntando su qualità e garanzia del marchio DOP…

L’azione del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP nella fase post Covid-19 è fra i temi al centro del nuovo numero di Consortium – il magazine trimestrale curato da Fondazione Qualivita ed edito dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato – dedicato al rilancio dei consorzi di prodotti DOP e IGP in risposta all’emergenza sanitaria iniziata nei mesi scorsi.

  • La rivista Consortium

Il numero di Consortium riunisce 24 interviste a direttori e presidenti di consorzi di tutela del comparto agroalimentare e vitivinicolo italiano, da cui emergono, come principali chiavi strategiche per il rilancio post Covid-19 delle Indicazioni Geografiche italiane, la promozione internazionale, l’export, il turismo e il marketing digitale.

Per approfondire l’intervento del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP, clicca qui e scorri fino alle pagine 26 e 27.

FacebookTwitterShare

Ti potrebbero interessare anche

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.