Cimette di cavolfiore al Pecorino Toscano DOP

Cimette di cavolfiore al Pecorino Toscano DOP

Cimette di cavolfiore al Pecorino Toscano DOP


Cimette di cavolfiore al Pecorino Toscano DOP

FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cavolfiore
  • 2 spicchi d’aglio
  • 200 g di Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato
  • 50 g di olio EVO
  • Sale e pepe q.b.


Procedimento

Pulite e lavate il cavolfiore, quindi dividetelo in cimette.

Lessate le cimette e scolatele ancora al dente, conservando un bicchiere di acqua di cottura.

Soffriggete l’aglio, aggiungete il cavolfiore e l’acqua di cottura.

Cospargete con il Pecorino Toscano DOP grattugiato e cuocete finché l’acqua di cottura non sarà evaporata.

Servite il piatto ben caldo.





Scopri altre ricette


Insalata di maccheroni con Pecorino Toscano DOP

Insalata di maccheroni con Pecorino Toscano DOP



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di maccheroni
  • 200 g di pomodorini tagliati a spicchi
  • 100 g di Pecorino Toscano DOP fresco a dadini
  • 100 g di Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato
  • 50 g di olio EVO
  • Basilico tritato
  • Sale e pepe q.b.


Procedimento

Mettete i pomodori, il Pecorino Toscano DOP fresco, l’olio, il basilico, il sale e il pepe in una terrina e lasciateli insaporire insieme.

Nel frattempo, cuocete la pasta e scolatela. Mettetela in un’insalatiera con un po’ d’olio e lasciatela raffreddare.

Appena la pasta è fredda, mescolatela insieme al condimento.

Impiattate e spolverizzate con abbondante Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato. Servite.





Scopri altre ricette


Gnocchi di patate gratinati al Pecorino Toscano DOP

Gnocchi di patate gratinati al Pecorino Toscano DOP



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

  • 400 g di patate
  • 130 g di farina 00
  • 70 g di burro
  • 2 tuorli
  • Sale q.b.

Per il sugo

  • 150 g di Pecorino Toscano DOP fresco a cubetti
  • 150 g di Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato
  • 200 g di pomodorini
  • 100 g di olio EVO
  • 100 g di mascarpone
  • 1 bicchiere d’acqua calda
  • Sale q.b.


Procedimento

Per gli gnocchi

Lavate, lessate e pelate le patate ancora tiepide, poi schiacciatele. Unitevi la farina, i tuorli e un pizzico di sale, lavorate bene l’impasto e lasciatelo riposare per 10 minuti.

Formate dei cordoncini di impasto dello spessore di circa 1 cm e tagliateli in lunghezza ogni 3 cm.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata bollente. Quando saliranno in superficie, la loro cottura sarà ultimata.

Per il sugo

Incidete i pomodorini a croce sul fondo, quindi lessateli per 2 minuti, pelateli e spezzettateli.

Soffriggeteli nell’olio a fuoco lento, fino a che non cominciano a disfarsi. Aggiustate di sale.

Aggiungete Pecorino Toscano DOP fresco e acqua finché non otterrete una crema, versatevi gli gnocchi cotti e unitevi il mascarpone.

Amalgamate il tutto, spolverizzate con Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato, aggiungete qualche ricciolo di burro e infornate in una teglia da forno a 200 °C finché non si formerà una crosticina dorata.

Servite gli gnocchi gratinati ben caldi.





Scopri altre ricette


Tagliolini con salsa di Pecorino Toscano DOP e salsiccia

Tagliolini con salsa di Pecorino Toscano DOP e salsiccia



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

  • 330 g di tagliolini
  • 200 g di salsiccia
  • 160 g di Pecorino Toscano DOP grattugiato
  • 1 cucchiaino di curry
  • Sale e pepe q.b.


Procedimento

Cuocete i tagliolini in abbondante acqua salata bollente e prelevate una tazza di acqua di cottura da utilizzare per sciogliere il Pecorino Toscano DOP.

Mescolate acqua e Pecorino Toscano finché non otterrete una cremina densa. Aggiungete il curry e amalgamate.

Spellate la salsiccia e sgranatela con una forchetta. Fatela rosolare in padella senza aggiunta di grassi finchè non risulterà croccante e leggermente dorata.

Quando i tagliolini saranno cotti, scolateli e versateli direttamente nella padella con la salsiccia, aggiungendo anche la salsa al Pecorino Toscano.

Spegnete il fuoco e mescolate bene la pasta insieme al condimento.

Pepate a piacere e servite.



Chiara Messena del blog La cucina di Pippicalzina





Scopri altre ricette


Pasta fresca con gamberi e Pecorino Toscano DOP

Pasta fresca con gamberi e Pecorino Toscano DOP



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

Per la pasta

  • 300 g di farina 00
  • 130 g di purea di zucca
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • Sale q.b.

Per il ripieno

  • 230 g di Pecorino Toscano DOP stagionato
  • 3 patate medie
  • 30 gamberi sgusciati
  • ½ limone
  • Misto di erbe aromatiche a piacere (basilico, rosmarino, timo, maggiorana, prezzemolo…)
  • Olio EVO
  • Sale q.b.

Per il condimento

  • Fiori di zucca
  • Pomodorini
  • Olio EVO
  • Sale q.b.


Procedimento

Setacciate la farina sul piano da lavoro e formate al centro una cavità. Sbattete l’uovo con la forchetta, quindi versatelo al centro della cavità della farina, insieme a purea di zucca e poco olio EVO. Incorporate poca farina per volta prelevandola dai bordi e aiutandovi con la forchetta.

Quando la farina sarà stata assorbita del tutto, formate una palla. Impastate spingendo sulla pasta con i polsi, ripetendo l’operazione fino a quando la pasta non sarà liscia e omogenea. Coprite e fatela riposare per un’ora.

Lessate le patate e poi schiacciatele. Cuocete in padella i gamberi sgusciati insieme a olio, acqua, erbe aromatiche e il succo di mezzo limone.

Appena saranno pronti, tritate i gamberi e mescolateli con la purea di patate. Aggiungete il Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato e, se necessario, aggiustate di sale.

Stendete la pasta fino allo spessore di circa 1 mm. Ricavate dei quadrati di 7 cm per lato. Mettete il ripieno in una sac-a-poche e distribuitene un mucchietto al centro di ogni quadrato.

Appoggiate il quadrato di pasta sulla mano e ripiegate l’angolo in basso sul ripieno. Ripiegate il lembo di pasta di destra sopra al ripieno, poi fate lo stesso con il lembo di sinistra. Proseguite in questo modo fino a formare una “treccia”. Giunti all’estremità finale del tortello, saldate la pasta pizzicandola tra il pollice e l’indice.

Preparate il condimento rosolando i fiori di zucca e i pomodorini insieme con un po’ d’olio e un pizzico di sale.

Cuocete la pasta fresca in abbondante acqua salata bollente per 5-6 minuti. Aggiungete ai tortelli il condimento di fiori di zucca e pomodorini e un filo di olio EVO. Servite.



Camilla Assandri del blog La cascata dei sapori





Scopri altre ricette