Per la prima volta gli Oscar dei formaggi si svolgeranno in Italia, a Bergamo dal 18 al 20 ottobre

Il progetto Forme farà di Bergamo la capitale dei formaggi e ospiterà la 32esima edizione dei prestigiosi World Cheese Awards

Se fosse un concorso cinematografico sarebbe il “Premio Oscar”. Se fosse una competizione sportiva sarebbero le Olimpiadi. Se fosse un torneo di calcio sarebbe la Champions League. Stiamo parlando dei World Cheese Awards, il campionato del mondo di formaggi che, quest’anno si svolgerà in Italia, a Bergamo nell’ambito del Progetto Forme, in programma nella città orobica dal 17 al 20 ottobre prossimi.

Un omaggio all’arte casearia

I WCA sono il più importante appuntamento al mondo dedicato all’arte casearia. Da 31 anni produttori, buyers, giornalisti, consumatori si ritrovano intorno ai migliori formaggi provenienti da ogni parte del pianeta. Per gli amanti del formaggio si tratta di un vero e proprio bengodi che raccoglie piccoli casari e grandi produttori. L’asticella per selezionare i vincitori è alta, altissima. Solo i migliori riescono a portare a casa le prestigiose medaglie di bronzo, d’argento e d’oro. E solo i migliori dei migliori potranno conquistare il Super Gold, il più importante riconoscimento del contest.

The Guilde of Fine Food. Dal Regno Unito al mondo alla ricerca dei formaggi migliori

I World Cheese Awards sono organizzati da The Guilde of Fine Food, l’associazione che, dal 1995 sostiene e promuove le eccellenze enogastronomiche. La Gilda oggi può contare circa 1300 membri e gestisce, oltre ai WCA, anche il  Great Taste Awards,  concorso riservato al meglio del food e del drink venduti nel Regno Unito.

La gara, ecco come si scelgono i migliori formaggi al mondo

Ma come si svolge la gara che decreta i migliori formaggi del mondo? I membri della giuria, suddivisi in squadre di tre o quattro componenti, selezionano i formaggi considerati all’altezza di essere insigniti con una medaglia di bronzo, d’argento o d’oro. Ogni forma viene esaminata in ogni sua parte: la crosta, la struttura del formaggio, il colore, la consistenza, l’omogeneità e, naturalmente, il sapore. Ogni squadra, nell’ambito del proprio tavolo, elegge un formaggio eccezionale che viene denominato Super Gold.

I 78 formaggi selezionati sono i migliori al mondo e vengono esaminati una seconda volta dalla super giuria composta da 16 esperti di fama internazionale. Ogni esperto seleziona un formaggio che porterà all’esame finale della giuria. La super giuria elegge i 16 formaggi finalisti di fronte a un pubblico di produttori e consumatori, prima di incoronare il formaggio campione del mondo. C’è addirittura una televisione, la World Cheese TV, che trasmette in diretta tutto l’evento.

Tutti i numeri del WCA che raccontano un mondo di formaggi

L’ultima edizione dei WCA si è svolta in Norvegia, a Bergen. Nel Paese scandinavo hanno partecipato 3.472 formaggi provenienti da 41 paesi, oltre 2.500 aziende produttrici, una giuria internazionale di 235 esperti, e 6.000 visitatori, tra specialisti, opinion leader e appassionati. L’Italia ha raccolto 175 Awards, di cui 13 Super Gold, 42 Gold, 60 Silver e 60 Bronze. Per l’edizione che si svolgerà a Bergamo, la 32esima, l’obiettivo è abbattere il muro dei 3.500 formaggi e avere un profilo ancora più globale visto che parteciperanno al concorso per la prima volta anche Paesi come il Giappone, le Barbados, Tailandia e Taiwan.

FacebookTwitterShare

Ti potrebbero interessare anche

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.