In Italia crescono i produttori e gli operatori delle filiere DOP e IGP

In Italia crescono, soprattutto al Centro-Sud, gli operatori delle filiere produttive DOP e IGP. E’ quanto emerge dal rapporto annuale Istat che conferma un progressivo aumento del numero dei produttori agricoli (+ 75.483) e dei trasformatori (+4,5%) coinvolti nel sistema delle denominazioni d’origine. Un aumento che si registra in maniera più determinante nelle regioni del Centro e del Mezzogiorno e che conferma un trend positivo che va avanti dal 2005.

I dati confermano un trend iniziato oltre 10 anni fa e che ha visto aumentare i produttori agricoli passati da 55mila a 75mila, gli allevatori da 29mila a 39mila, i trasformatori da 5.700 a 7.100 e le superfici coltivate per le produzioni DOP e IGP, passate da 109mila a 170mila ettari. A ‘tirare’ di più tra i settori produttivi è il comparto dei formaggi, seguito da quello dell’olio extravergine d’oliva.

(Fonte: Qualivita)

FacebookTwitterShare