Salsa al Pecorino Toscano DOP

Salsa al Pecorino Toscano DOP



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

  • 50 g di Pecorino Toscano DOP fresco grattugiato
  • 50 g di Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato
  • 350 g di panna fresca
  • Qualche rametto di timo fresco

difficolta difficoltà bassa preparazione preparazione 15 minuti cottura cottura 35 minuti dosi dosi per 2 persone


Procedimento

Scaldate la panna, aggiungete un paio di rametti di timo e lasciate in infusione per 30/40 minuti.

Togliete il timo dalla panna, portate a bollore e aggiungete il Pecorino Toscano DOP fresco e stagionato, mescolando con delicatezza finché sarà ben amalgamato.

Passate al setaccio e lasciate rassodare a temperatura ambiente.



Fonte: EAT – European Art of Taste 





Scopri altre ricette


Torta salata con Pecorino Toscano DOP, zucchine e pistacchi

Torta salata con Pecorino Toscano DOP, zucchine e pistacchi


Torta salata con Pecorino Toscano DOP, zucchine e pistacchi

FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

Per la pasta brisée

  • 120 g di farina 00
  • 60 g di burro
  • 30 g di acqua
  • 2-3 rametti di timo limone
  • Sale q.b.

Per la farcitura

  • 80 g di Pecorino Toscano DOP fresco
  • 20 g di pistacchi
  • 1 zucchina
  • Timo limone
  • Sale q.b.

difficolta difficoltà bassa preparazione preparazione 20 minuti cottura cottura 35 minuti dosi dosi per 8 persone


Procedimento

Preparate la pasta brisée al timo limone versando la farina e il sale in una ciotola con il burro a cubetti. Iniziate a impastare, poi unite l’acqua e le foglioline di timo limone, impastate velocemente, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per circa un’ora.

Trascorso il tempo di riposo della pasta, preriscaldate il forno a 200 °C, foderate il fondo di uno stampo a cerniera con la carta forno e stendete la pasta brisée nella teglia.

Lavate la zucchina, eliminatene le estremità e affettatela con una mandolina nel senso della lunghezza. Tagliate, poi, ogni fetta a metà nel senso della lunghezza e salate leggermente. Arrotolate le striscioline di zucchina e sistematele nella teglia.

Tagliate il Pecorino Toscano DOP a cubetti e mettetelo all’interno dei rotolini di zucchina e tra un rotolino e l’altro. Rifilate i bordi di pasta brisée, pressateli leggermente con le dita e decorate con i pistacchi precedentemente tostati. Cospargete la superficie della torta con i pistacchi tostati rimasti, tritati grossolanamente.

Infornate per circa 20 minuti, dopodiché cospargete la torta con foglioline di timo limone e proseguite la cottura per un’altra decina di minuti.

Sfornate e lasciate riposare. Servite tiepida o fredda.



Miria Onesta del blog 2 Amiche in Cucina





Scopri altre ricette


Caesar fish salad con Pecorino Toscano DOP

Caesar fish salad con Pecorino Toscano DOP



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

Per l’insalata

  • 3 tranci di pesce spada
  • 1 cespo di lattuga
  • 3 pomodori
  • 100 g di Pecorino Toscano DOP stagionato

Per la salsa

  • 15 g di Pecorino Toscano DOP stagionato
  • 4 cucchiai di yogurt bianco magro o di yogurt greco
  • 4 filetti di alici sott’olio
  • 1 cucchiaino di senape
  • 1 cucchiaio di salsa Worcestershire
  • 1 piccolo spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio d’avocado

Per i crostini

  • 4 fette di pane in cassetta
  • 2 cucchiai di olio d’avocado
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 foglie di menta
  • Sale e pepe q.b.

difficolta difficoltà bassa preparazione preparazione 20 minuti cottura cottura // dosi dosi per 2 persone


Procedimento

Private il pane in cassetta della crosta e tagliatelo a cubetti. Schiacciate uno spicchio d’aglio e mettetelo in una ciotola con un pizzico di sale, 3 cucchiai di olio d’avocado e la menta tritata. Fate marinare per qualche minuto, versate la marinatura sui dadini di pane e metteteli in un pentolino. Mettete il pentolino sul fuoco e tostate il pane finché non diventerà dorato. Lasciate raffreddare.

Pulite l’insalata eliminando le foglie esterne e tenendo solo quelle interne, più tenere. Lavatele e asciugatele delicatamente senza romperle. Lavate i pomodori e tagliateli a fettine, poi riducete in scaglie il Pecorino Toscano DOP.

Condite i tranci di pesce spada con un filo d’olio d’avocado, sale e pepe e grigliateli da entrambi i lati su una bistecchiera ben calda per qualche minuto, finché non prenderanno colore. Lasciateli intiepidire prima di tagliarli a listarelle.

Mettete tutti gli ingredienti per la salsa in un piccolo tritatutto e frullate fino a ottenere una crema mediamente densa.

In un’insalatiera, mettete la lattuga spezzettata con le mani, conditela con l’olio, il sale e il pepe. Versate un cucchiaio di salsa, sistemate i tranci di pesce spada, le fettine di pomodoro, il Pecorino Toscano DOP e i crostini.

Completate con un altro cucchiaio di salsa e servite.



Antonella Iannone del blog Passione Cucina





Scopri altre ricette


Gnudi ricotta e spinaci con salsa di pomodoro e Pecorino Toscano DOP

Gnudi ricotta e spinaci con salsa di pomodoro e Pecorino Toscano DOP


Gnudi ricotta e spinaci

FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

Per gli gnudi

  • 700 g di spinaci freschi
  • 95 g di farina 00
  • 350 g di ricotta fresca
  • 50 g di Pecorino Toscano DOP fresco grattugiato
  • Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato
  • 1 uovo
  • Olio EVO
  • Aglio
  • Noce moscata
  • Sale e pepe q.b.

Per la salsa di pomodoro

  • 20 pomodori datterini
  • Olio EVO
  • Basilico fresco
  • Sale e pepe q.b.

difficolta difficoltà bassa preparazione preparazione 15 minuti cottura cottura 5 minuti dosi dosi per 6 persone


Procedimento

Lavate e asciugate gli spinaci. In una pentola, riscaldate l’olio e aggiungete l’aglio. Salate gli spinaci nella padella, coprite e lasciate cuocere a fuoco lento per 8 minuti.

Trasferite gli spinaci senza aglio in un colino per scolare tutta l’acqua in eccesso.

Mescolate gli spinaci con la ricotta e aggiungete sale, pepe, noce moscata a piacere, il Pecorino Toscano DOP fresco e l’uovo.

Aggiungete la farina precedentemente setacciata e mescolate con cura tutti gli ingredienti. Quando l’impasto è pronto, iniziate a fare delle palline di circa 20 grammi ciascuna.

Preparate la salsa di pomodoro: saltate i pomodori in olio EVO caldo e aggiungete sale e pepe.

In acqua bollente, cuocete gli gnudi finché cominciano a salire in superficie. Scolate con cura e mescolate lentamente con la salsa.

Aggiungete il basilico fresco e servite il piatto con una generosa spolverata di Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato.



20170228_151852Marco Cennamo, Sous Chef Hotel Hilton – Dubai





Scopri altre ricette


Lasagne ai broccoli

Lasagne ai broccoli con Pecorino Toscano DOP

Lasagne ai broccoli con Pecorino Toscano DOP


Lasagne ai broccoli

FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

Per la besciamella

  • 60 g di farina 00
  • 50 g di burro
  • 1 l di latte intero caldo
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.

Per il pasticcio di lasagne

  • 1 confezione di lasagne fresche
  • 1 kg di broccoletti
  • 250 g di pomodori pelati
  • 300 g di scamorza
  • 30 g di Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato
  • 20 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • ½ cipolla
  • Uva passa
  • Pinoli
  • Olio EVO
  • Sale e pepe q.b.

difficolta difficoltà bassa preparazione preparazione 20 minuti cottura cottura 60 minuti dosi dosi per 4 persone


Procedimento

Portate a bollore dell’acqua con una piccola presa di sale e tuffateci le cime dei broccoletti precedentemente
nettati e lavati accuratamente. Fateli lessare per almeno 20 minuti (dovranno essere teneri, ma non sfatti). Scolate i broccoletti e tenete da parte l’acqua di cottura, che servirà per la la pasta.

In un tegame, mettete un po’ di olio EVO e fate soffriggere un trito di cipolla. Lasciate imbiondire e versate
la polpa di pomodoro, salate, pepate e fate cuocere per qualche minuto.

Aggiungete ai pomodori i broccoletti e girate bene. Versate un mestolo di acqua di cottura dei broccoletti e lasciate insaporire per qualche minuto. Alla fine, aggiungete l’uva passa e i pinoli precedentemente tostati.

Preparate la besciamella: in una casseruola, fate sciogliere il burro e mescolate bene insieme alla farina. Aggiungete gradualmente il latte caldo e continuate a mescolare per evitare la formazione di grumi, finchè non sentite che la besciamella comincia ad addensarsi. Non appena inizieranno a formarsi le prime bollicine, calcolate 10 minuti di cottura senza smettere di girare. Se notate che si addensa troppo, aggiungete pochissimo latte. Trascorsi i 10 minuti, togliete dal fuoco e aggiungete un pizzico di noce moscata e di sale.

Preriscaldate il forno a 180 °C e tagliate a pezzetti la scamorza. Sul fondo di una pirofila da forno mettete un paio di cucchiaiate di besciamella e adagiatevi il primo strato di lasagne, poi parte dei broccoletti con il pomodoro, poi la scamorza, spolverizzate con Parmigiano Reggiano e Pecorino Toscano DOP e coprite con la besciamella. Ripetete fino all’esaurimento degli ingredienti e spolverizzate sull’ultimo strato di besciamella abbondante Pecorino Toscano.

Versate negli angoli della pirofila qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura dei broccoli, senza esagerare, e mettete in forno per circa 30 minuti o, comunque, fino a doratura.

Lasciate riposare 10 minuti prima di servire.



logo_nuovo_lacuinadinonnarita

Maria Rita Majorino del blog La Cucina di Nonna Rita





Scopri altre ricette


Cappellacci ripieni al Pecorino Toscano DOP

Cappellacci ripieni al Pecorino Toscano DOP



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

  • 100 g di farina 00
  • 50 g di Pecorino toscano DOP
  • 150 ml di panna fresca
  • 1 uovo
  • Burro q.b.
  • Sale e pepe q.b.

difficolta difficoltà media preparazione preparazione 60 minuti cottura cottura 5 minuti dosi dosi per 2 persone


Procedimento

Mescolate l’uovo, la farina e il sale insieme fino a ottenere un impasto solido ma senza grumi. Avvolgete l’impasto nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Mentre la pasta riposa, dedicatevi al ripieno: scaldate la panna a fiamma bassa e, quando si è ridotta alla metà, aggiungete il Pecorino Toscano DOP grattugiato.

Fate sciogliere fuori dal fuoco e poi riducete tutto a una crema densa con l’aiuto di un mixer a immersione.

Riponete la crema in una tasca da pasticcere, per riempire facilmente i cappellacci, e riponetela in frigorifero.

Stendete la pasta sottile. Con un coppapasta, ricavate dei dischi da 8 cm di diametro e mettete un po’ di ripieno al Pecorino Toscano al centro di ognuno.

Ripiegate i dischi a metà, sigillate bene i bordi (inumidendoli se necessario) e unite le due estremità dando la tipica forma del cappellaccio.

Cuocete i tortelli in abbondante acqua bollente salata, dopo averli scolati saltateli in padella con un filo di burro, pepate a piacere e servite.







Scopri altre ricette


Risotto alla zucca con Pecorino Toscano DOP

Risotto alla zucca con Pecorino Toscano DOP


Risotto alla zucca con Pecorino Toscano DOP

FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 350 g di zucca Violina o Butternut o di Chioggia
  • 30 g di Pecorino Toscano DOP fresco
  • 30 g di Pecorino Toscano DOP stagionato
  • 20 g di burro
  • 30 g di mandorle a lamelle
  • 1 l d’acqua
  • 1 dado vegetale
  • 2 rametti di timo fresco
  • Sale e pepe q.b.

difficolta difficoltà media preparazione preparazione 15 minuti cottura cottura 35 minuti dosi dosi per 4 persone


Procedimento

Sciogliete il dado vegetale nell’acqua bollente. Ripulite dai semi e dalla buccia la zucca, lavatela e tagliatela a pezzetti. Cuocetela al vapore per circa 10 minuti, scolatela e tenetela da parte.

Fate sciogliere il burro in una padella dai bordi alti e tostatevi il riso a fiamma vivace per circa un minuto, insieme a una presa di sale, senza chiudere il coperchio.

Sfumate con un mestolo di brodo mescolando fino a completo assorbimento, quindi aggiungete brodo fino a coprire il riso e abbassate la fiamma. Chiudete con il coperchio e lasciate cuocere, aggiungendo brodo ogni volta che il liquido si sarà asciugato.

In un mixer, inserite la zucca, il Pecorino Toscano DOP fresco a scaglie, il timo e un pizzico di pepe nero. Frullate fino a ottenere una crema densa.

Nel frattempo, mettete sul fuoco una piccola padella e, quando il fondo sarà ben caldo, fate tostare per qualche minuto le mandorle.

Portate a cottura il riso e, prima di spegnere il fuoco, aggiungetevi la crema di zucca, mescolando bene per far amalgamare il tutto.

Regolate di sale e di pepe e spegnete la fiamma. Fate mantecare con il restante Pecorino Toscano DOP stagionato.

Decorate con le lamelle di mandorla tostate e qualche fogliolina di timo e servite.



Carlotta & Luca del blog Italyze Me





Scopri altre ricette


Gnocchi di zucca con Pecorino Toscano DOP ed erbe aromatiche

Gnocchi di zucca con Pecorino Toscano DOP ed erbe aromatiche



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti per 6 persone

  • 500 g di patate
  • 500 g di zucca già mondata
  • 250 g di farina 00
  • 150 g di Pecorino Toscano DOP
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Semola di grano duro rimacinata
  • Timo
  • Maggiorana
  • Salvia
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.

difficolta difficoltà facile preparazione preparazione 20 minuti cottura cottura 20 minuti dosi dosi per 6 persone


Procedimento

Bollite le patate, sbucciatele e schiacciatele mentre sono ancora tiepide.

Unitevi la zucca, precedentemente bollita, e continuate a schiacciare. Aggiungete anche la farina 00, l’uovo a temperatura ambiente, qualche pizzico di sale e lavorate rapidamente l’impasto fino a ottenere una massa elastica.

Formate dei “salamini” con l’impasto e ricavatene tanti piccoli cilindri. A mano a mano che gli gnocchi sono pronti, depositateli sopra un canovaccio cosparso di semola di grano duro rimacinata.

Nel frattempo, scaldate in una padella 7-8 cucchiai di olio e fate imbiondire l’aglio schiacciato. Spegnete poi il fuoco, togliete l’aglio e unite le erbe aromatiche tritate.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e, appena giungono a galla, toglieteli dall’acqua e trasferiteli nella padella con il condimento. Unite abbondante Pecorino Toscano DOP grattugiato e mescolate con un cucchiaio di legno.

Il piatto è pronto, servitelo caldo.



Paola del blog Il piacere dei sensi





Scopri altre ricette


Risotto alla zucca con Pecorino Toscano DOP e abete di Douglas

Risotto alla zucca con Pecorino Toscano DOP e abete di Douglas



FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti per 2 persone

  • 120 g di riso Carnaroli
  • 100 g di zucca
  • Pecorino Toscano DOP fresco
  • Pecorino Toscano DOP stagionato
  • Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi
  • Brodo di verdure
  • Cenere di aghi di abete di Douglas
  • Burro
  • Sale q.b.

difficolta difficoltà media preparazione preparazione 30 minuti cottura cottura 15 minuti dosi dosi per 2 persone


Procedimento

Tostate il riso in pochissimo olio e salate, poi iniziate ad aggiungere il brodo vegetale a poco a poco.

A metà cottura, cominciate ad aggiungere la zucca ridotta in purea e continuate la cottura aggiungendo, alternandoli, zucca e brodo.

Al termine della cottura, regolate di sale e togliete dal fuoco, mantecando con burro, Parmigiano Reggiano grattugiato e Pecorino Toscano DOP stagionato grattugiato.

Una volta pronto, servite il risotto spolverandolo con il Pecorino Toscano DOP fresco tagliato a cubetti piccoli e la cenere di aghi di abete di Douglas.



profilo

Lorenzo Noccioli del web magazine Pop Eating





Scopri altre ricette


Fusilli croccanti allo zafferano con zucchine e Pecorino toscano DOP

Fusilli croccanti allo zafferano con zucchine e Pecorino toscano DOP


Fusilli croccanti allo, zafferano con zucchine e Pecorino toscano DOP

FacebookTwitterPinterestShare

Ingredienti

  • 320 g di fusilli integrali
  • 40 g di Pecorino toscano DOP stagionato a scaglie
  • 50-60 stimmi di Zafferano purissimo (pari a non più di 0,20 g)
  • 4 zucchine piccole
  • ½ cipolla dorata
  • Olio di semi di girasole
  • Sale q.b.

difficolta difficoltà bassa preparazione preparazione 20 minuti cottura cottura 10 minuti dosi dosi per 4 persone


Procedimento

Lavate le zucchine, rimuovete le estremità e tagliatele a metà per togliere la polpa e i semi, senza rimuovere la buccia. Tagliatele quindi a listarelle sottili, come fossero spaghetti. Pulite anche la cipolla e tagliatela a fettine sottili.

In una padella, fate scaldare due cucchiai d’olio di semi, fatevi dorare le cipolle e le zucchine per alcuni minuti e, non appena avranno assunto un colore leggermente brunito e l’olio sarà stato completamente assorbito, spegnete la fiamma e salate leggermente.

Fate cuocere i fusilli in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo, in un pentolino portate a bollore un dito d’acqua, versate gli stimmi di zafferano e lasciate sciogliere per circa 1 minuto, poi spegnete la fiamma e fate raffreddare.

Scolate bene la pasta quando mancano 2 minuti alla cottura completa e riversatela nella pentola. Irroratela di acqua allo zafferano e mescolate riaccendendo il fornello a fuoco basso: la pasta deve diventare appena croccante e di un bel color zafferano.

Saltate, poi, la pasta nella padella con le zucchine e servite con una generosa spolverata di scaglie di Pecorino Toscano DOP.



Carlotta & Luca del blog Italyze Me





Scopri altre ricette