La forza della qualità: la nascita del Caseificio Sociale di Manciano

caseificio socaile manciano maremma toscana

L’unione fa la forza. Ed è proprio dalla grande forza di volontà di ventuno allevatori che prende forma la storia del Caseificio Sociale Manciano. Un’impresa nata settanta anni fa, nel 1961, e che ancora oggi porta avanti la sua produzione nel segno della tradizione e del suo territorio di origine: la Maremma

Voglia di crescere e, soprattutto, di vincere la difficile crisi dei primi anni ’60. È con questi obiettivi che dei piccoli produttori decidono di unirsi in un’unica realtà, mossi dalla comune volontà di far crescere la loro produzione fino a farla diventare una grande azienda del territorio. Il protagonista di questa storia fatta di grandi sfide è il Caseificio Sociale Manciano, azienda della provincia di Grosseto in quell’area ricca di luoghi incontaminati dove si respirano antiche tradizioni e che è conosciuta ancora oggi come ‘Bassa Maremma’. Ma facciamo un passo indietro, alle origini di una piccola realtà locale destinata a diventare negli anni un’impresa di successo.

È il 1961 quando 21 soci provenienti dai territori limitrofi del Comune di Manciano, che a quel tempo lavoravano ancora il latte nelle proprie abitazioni con poche risorse e tecnologie non ancora all’avanguardia, decidono di unirsi in un’unica realtà. Il Caseificio Sociale Manciano mette la prima pietra proprio in quell’anno, in un momento ancora difficile per la trasformazione del latte. “Oltre alla trasformazione del latte in formaggio – racconta Carlo Santarelli, presidente del Caseificio Sociale Manciano – la difficoltà maggiore per i piccoli allevatori che risiedevano nelle campagne e spesso, quindi, lontano dal centro abitato, era la commercializzazione del formaggio. Da qui la caparbietà dei 21 produttori di costituire una cooperativa.

Il Caseificio Sociale Manciano nasce nel paese maremmano e solo nel 1986 la sua produzione viene trasferita poco fuori dal paese, in località Piano di Cirignano, dove si trova ancora oggi. Una scelta dettata dalla crescita dell’azienda che non si è mai fermata fino a oggi. Mentre l’azienda porta avanti i lavori, i soci continuano a crescere e i produttori passano da 21 a quasi 500. I quantitativi di latte crescono insieme alle persone e nel 1985, in vista di una produzione in costante aumento, il Caseificio Sociale di Manciano è tra i primi ad aderire al Consorzio tutela Pecorino Toscano, nato nel febbraio 1985, e a credere nella produzione di questo formaggio e nella certificazione di qualità.

La nuova sfida diventa quella di aiutare il Pecorino Toscano a raggiungere la DOP, obiettivo raggiunto nel 1996 dopo 10 anni dal riconoscimento d’origine. Con questa produzione certificata, il Caseificio Sociale Manciano apre un nuovo capitolo nella sua storia. Una storia che continueremo a raccontarvi nel prossimo post.

Vuoi scoprire la seconda parte del Caseificio Sociale Manciano?

La seconda parte del Caseificio Sociale di Manciano la trovi qui Caseificio Sociale Manciano: il boom del Pecorino Toscano DOP negli anni ’90

Caseificio Sociale Manciano Società Agricola Cooperativa
Loc. Piano di Cirignano
58014 Manciano (Grosseto)
Tel. (+39) 0564 60941
Email: info@caseificiomanciano.it
FacebookTwitterShare
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.