,

Insalata di farro e Pecorino Toscano DOP per una pausa pranzo light

L’inverno bussa alla porta, lasciando alle spalle la bella stagione e le tante occasioni per godersi la pausa pranzo all’aperto. Tra qualche giorno le temperature caleranno e il meteo diventerà più instabile, costringendo gli amanti del ‘cestino da casa’ a rifugiarsi in ufficio e a mangiare di fronte al PC. Seguiteci per qualche proposta…

Per rendere meno ‘pesante’ la vostra pausa pranzo, vi proponiamo un piatto ideale da portare a lavoro, buono da mangiare e facile da digerire: l’insalata di farro con pomodorini, rucola e Pecorino Toscano DOP proposta per noi da Simonetta del blog La Cuoca Galante.

  • Per una pausa pranzo light da gustare a lavoro

Molto spesso si pensa che l’insalata di farro sia un piatto esclusivamente estivo, ma se si è costretti a mangiare in ufficio, può diventare un’ottima opzione anche per l’inverno. Facile e veloce da preparare il giorno precedente, leggera e buona per il palato, l’insalata di farro è un piatto unico, ricco di fibre, proteine e ferro e povero di grassi.

  • Il farro, un alleato per la salute

Il farro è una buona fonte di vitamine e sali minerali. E’, infatti, ricco di vitamine dei gruppi A, B, C, E oltre a calcio, fosforo, sodio, magnesio e potassio. La sua caratteristica principale sta nel contenuto di selenio e di acido fitico che contrastano l’azione dei radicali liberi, i maggiori responsabili dell’invecchiamento e di tutte le forme di degenerazione cellulare, per esempio i tumori.

  • Come cuocere farro

Il farro può essere cucinato mettendo nello stesso momento il cereale e l’acqua nella pentola a fiamma medio-bassa oppure aggiungendolo in un secondo momento, aspettando che l’acqua raggiunga l’ebollizione. E’ fondamentale chiudere la pentola con un coperchio e lasciare cuocere il farro fino a fargli ottenere la consistenza che più desideriamo: gommosa (30 minuti), tenera (40 minuti) o molle (60 minuti). Una volta cotto, è necessario eliminare l’acqua in eccesso.

Ti piace il Pecorino Toscano DOP? Scopri come usarlo in cucina!

Sul sito del Pecorino Toscano DOP, trovate alcune proposte sfiziose inviate da foodblogger italiani e internazionali. Una sezione del sito, inoltre, è dedicata alle idee da realizzare in cucina suggerite dagli studenti dell’Istituto alberghiero “Leopoldo di Lorena” di Grosseto con il nostro progetto “Il gusto di imparare con il Pecorino Toscano DOP”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.