Un formaggio sempre più internazionale

Il Pecorino Toscano DOP consolida la sua presenza internazionale e si apre a nuovi mercati. Solo pochi giorni fa, infatti, il Consorzio di tutela è stato protagonista di un duplice appuntamento in Giappone, al Foodex Japan di Tokyo, e in Polonia, al World Food Poland.

Doppia trasferta internazionale in compagnia di altri formaggi italiani a marchio DOP coordinati dall’Associazione Formaggi Italiani DOP, AFIDOP, che raggruppa i principali Consorzi di tutela dei formaggi a denominazione di origine protetta.

  • Alla conquista dei mercati nipponico e polacco

In Giappone, il Pecorino Toscano DOP si è fatto conoscere e ha conquistato nuovi palati insieme all’Asiago Dop, al Gorgonzola Dop e alla Mozzarella di Bufala Campana Dop, vivendo una trasferta nipponica dal valore storico. Questo, infatti, è stato il primo grande evento dopo l’entrata in vigore, lo scorso 1° febbraio, dell’accordo di partenariato economico (Ape) Ue-Giappone. In Polonia, invece, il Pecorino Toscano DOP è stato fra i protagonisti del 6° World Food Poland organizzato a Varsavia insieme ad Asiago DOP e Gorgonzola DOP.

“I due appuntamenti sono state occasioni di promozione e valorizzazione importanti per il Pecorino Toscano DOP – afferma il presidente del Consorzio tutela, Carlo Santarelli – e hanno unito formaggi italiani DOP diversi con la volontà comune di far conoscere il valore del Made in Italy agroalimentare e la qualità dei prodotti italiani a marchio DOP. A Varsavia – aggiunge Santarelli – abbiamo incontrato una realtà in cui siamo già presenti e che si contraddistingue per una sensibilità e un consumo di formaggio già significativi, e in Giappone, mercato ancora in gran parte da scoprire e da esplorare, i primi segnali sono stati molto positivi e con buone prospettive di sviluppo per il nostro prodotto”.

Il panorama internazionale del Pecorino Toscano DOP è completato da altri mercati che vedono già presente il formaggio. L’export 2017, infatti, ha fatto registrare un più 20%, con dati provvisori in crescita per il 2018, soprattutto verso il nord America, il Canada e la Germania. Con queste basi e con l’obiettivo costante di crescere e conquistare nuovi palati internazionali, il Pecorino Toscano DOP si prepara a essere ancora protagonisti di altri appuntamenti in giro per il mondo anche nei prossimi mesi.

FacebookTwitterShare

Ti potrebbero interessare anche